Martedì 18 Settembre, a Visioni Solidali, il MOS presenta Xavier e Il Buio

In occasione della X edizione di Visioni Solidali, la rassegna di cinema e impegno civile promossa dalla rete “Associazioni al cinema” nel cortile di Palazzo Ducale a Sassari, il MOS presenta due prime visioni: Xavier di Giovanni Coda e Il Buio di Giuliano Oppes.
“Non avrete il mio odio. L’odio, Xavier, non ti rappresenta e non corrisponde per nulla al sentimento che faceva battere il tuo cuore”. Sono le parole strazianti che Etienne Cardiles dedica al compagno Xavier Jugelè, unica vittima dell’attacco terroristico agli Champs-Elysées del 20 aprile, che non ebbe l’attenzione mediatica dovuta se non in un secondo tempo. E lo fa citando Antoine Leiris, il compagno di vita di una delle vittime della strage del Bataclan.
Il regista e fotografo cagliaritano Giovanni Coda, reduce dai recenti festeggiamenti per i 25 anni di carriera, non è certo estraneo a temi sensibili come omosessualità, violenza di genere, bullismo e integrazione, magistralmente sviscerati con Il Rosa Nudo e Bullied to death. E oggi come allora prende spunto dalla cronaca nera per raccontare una storia d’amore, quella tra Etienne e il suo compagno Xavier, ucciso da due proiettili alla testa durante una pausa coi suoi colleghi gendarmi. Perché nessuno, compresi omosessuali e poliziotti, è immune all’odio così come alla morte.
La drammaticità del pregiudizio, che genera violenza e tragedie, è invece il tema de Il Buio, cortometraggio del regista sassarese Giuliano Oppes, che trasforma Franco Nero in un anziano clochard alcolizzato, vittima di stereotipi e pregiudizi proprio nel momento in cui cerca di salvare la vita ad un ragazzo aggredito per la sua omosessualità. Omofobia, pregiudizi e violenza si mescolano in un piccolo capolavoro che mette a nudo la miseria di una società stereotipata e intrisa di odio.
temi che verranno poi affrontati nel dibattito che seguirà le proiezioni, insieme ai due registi ed ai rappresentanti di Casa Serena, dei Guardian angels e della Casa della Fraterna Solidarietà insieme ad esponenti del MOS ed altre associazioni.

Martedì 18 Settembre ore 21:00 Cortile Palazzo Ducale Sassari

Leave a comment