Il MOS presenta “120 battiti al minuto”

Venerdì 1° Dicembre, in occasione della giornata mondiale di lotta all’Aids, il MOS presenta, in collaborazione con il cinema Moderno, “120 battiti al minuto”, il coraggioso film di Robin Campillo che ripercorre la lotta per la vita e la dignità degli agguerriti attivisti/e di Act Up-Paris.

Il 1° dicembre, in occasione della giornata mondiale per la lotta all’Aids, alle h 20.00 presso il cinema “Moderno” (viale Umberto 18 – Sassari), il MOS propone la visione, in anteprima assoluta nella nostra città, di “120 battiti al minuto”.
Scritto e diretto da Robin Campillo, “120 battiti al minuto” è attualmente in competizione per la Palma d’oro al Festival di Cannes nonché vincitore della “Queer Palm” e di altri titoli.
Attraverso le scene della pellicola, rivivremo i primi anni novanta, ovvero il periodo immediatamente precedente alla diffusione delle terapie antiretrovirali, in cui la mortalità per l’Aids era altissima. Campillo sceglie di mostrarci quella realtà attraverso gli occhi di “Act Up-Paris”, un collettivo di persone attiviste che vuole richiamare l’attenzione sui malati di AIDS e contrastare gli stereotipi imperanti che relegano la malattia agli omosessuali o alle persone tossicodipendenti. La paura, la sofferenza, la morte ma anche la voglia di vivere, la militanza, la rabbia, la solidarietà: un concentrato di emozioni forti per ripensare un periodo della nostra storia non ancora concluso.
Biglietto d’ingresso € 8,00; tesserati/e MOS € 5,00.

Leave a comment